.

martedì 28 agosto 2012

Cagliari - Casteddu : l'eterna incompiuta


Ci torno , di tanto in tanto e la sensazione é sempre la stessa , sin dal momento in cui esco dall’aereo appena atterrato all’aereoporto di Elmas  ed il vento di maestrale mi sbatte in  faccia e mi fa respirare quell’aria inconfondibile che solo in  Sardegna si trova.
Cagliari é sempre la stessa.
Si evolve lentamente , conserva quel  fascino di una cittá eternamente incompiuta ed  allo stesso tempo presuntuosa con il suo arrancare nel tentativo di riuscire a raggiungere o tenere il passo con le grandi cittá europee  , con scarsi  risultati rimanendo costantemente indietro.
Torno a Cagliari ,
E andando di qua e di la per la cittá , come un turista,  mi rendo conto che quella che era la mia cittá , é bella , dolce , accogliente e la sua gente ti circonda  con affetto e calore .
Girandola da cagliaritano mi rendo conto che quella che era la mia cittá é bella , dolce ma continua ad essere un diamante grezzo .
Cagliari é come la Eliza Doolittle di My Fair Lady una venditrice di strada che poi  diverrá una grande dama  grazie ad una scommessa di un signorotto convinto di poter riuscire a cambiarle il volto.
La mia Cagliari cercano  di migliorarla ma facendogli indossare unicamente un bell’abito per farla apparire come una grande dama , ma i  i modi e le maniere rimangono sempre quelli di una venditrice di strada.
Chi come me conosce Cagliari , sa benissimo che la frase “Cagliari é una cittá tranquilla dove non esiste delinquenza” sa  che non é vero  ma allo stesso tempo sá benissimo che se hai un lavoro sicuro da Cagliari non ti muoverai mai perché a Cagliari stai bene vivi bene,
I cagliaritani dicono che qui hai tutto quel che vuoi , vantando la propia cittá agli eccessi , per poi denigrarla , sminuirla e criticarla non appena mettono il naso fuori di casa.

Cagliari Cittá Turistica é il nuovo slogan della cittá , una cittá turística che pensa di vivere di turismo  con una o al massimo  due crociere che sbarcano alla settimana , dove i turisti alle 14.30 o alle 22.00 davanti a un ristorante del centro , nelle zone turistiche si devono sentir dire dai camerieri : mi dispiace ma la cucina é chiusa.
Vaffanculo a voi !

Cagliari Cittá Turistica , quella dove non possono convinvere concerti in spiaggia la notte e balneazione la mattina , per colpa dell’inciviltá dei propri abitanti dicono e  non perché il Comune non mette a disposizione un servicio extra di pulizia per i grandi evento.
Vaffanculo a voi!

Cagliari Cittá Turistica
Con i musei chiusi ad agosto ma i negozi aperti per le notti colorate senza che ci sia nessun animazione (letteraria, musicale, teatrale) che invogli ad attirare i passanti.

Cagliari Cittá Turistica
Per I cagliaritani e nessun altro .

La mia Cagliari é come uno di quei film che hai visto 50 volte , conosci la trama , i dialoghi alla perfezione , compreso il finale , ma non puoi far a meno di non riguardarlo non appena ti capita l’occasione ,  scoprendone ogni volta  dettagli  e particolarità nuove a cui  mai hai fatto caso.

Amo Cagliari quanto la Odio.
La amo piú quando mi sento turista che quando vengo da cagliaritano.
Mi emozionai quando insieme a degli amici continentali , questi rimasero estasiati nel vedere  per la prima volta  gruppi folk ballare il nostro ballo sardo sulle scalinate della chiesa di sant’Anna;
Odio Cagliari quando ancora mi guardano storto se non porto addosso  un capo Fred Perry in un locale di Cagliari.
Amo Cagliari perché è l’unica cittá al mondo che riesce a farti emozionare con la sola sua  semplicitá fatta di un  panino dai caddozzoni , i concerti dei chioschi al Poetto , is Coccurus , le chiacchere tra amici seduti davanti a un tavolino con un paio di birre o una bicicletta.
Odio Cagliari quando vuole cerca di vestirsi e di scimmiottare  Milano , Ibiza , Miami in ció che non dovrebbe imitarne la cafonaggine .

Vado via da Cagliari e so che la prossima volta che ritorneró , troveró la stessa cittá che ho lasciato l’ultima volta .
Cambiano le epoche , passano i giorno ma la mia Cagliari “per fortuna”  mai cambierá .